Una ricetta per utilizzare il pane raffermo: la torta di pangrattato

RICETTa PANE RAFFERMO

Molte sono le ricette per utilizzare il pane raffermo, oggi ti propongo la ricetta della torta di pangrattato.

Un modo classico per riutilizzare in cucina il pane posso è quello di preparare il pangrattato, molto utilizzato per la preparazione di polpette, polpettoni e panature.

In questo articolo ti propongo un altro modo per utilizzare in cucina il pangrattato, imparerai a cucinare una torta, ottima per la colazione, la merenda o come dessert. Si tratta di una ricetta semplice a base di ingredienti poveri.

Questa sarà la prima di una serie di ricette di recupero, che avranno il compito di aiutare tutti a diminuire lo speco alimentare, una grande piaga che porta al consumo di risorse e terre non necessarie e all’ aumento dei gas serra.

Sei pronto per sporcarti le mani?

Partiamo.

 Ingredienti

  • 200 gr di pangrattato;
  • 100 gr di zucchero;
  • 200 gr d’amaretti;
  • 3 uova;
  • 200 gr di gocce di cioccolato;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 250 gr di panna da cucina;
  • b. zucchero a velo.

La torta di pangrattato una delle molte ricette per utilizzare il pane raffermo

Per prima cosa sbriciola gli amaretti e uniscili al pangrattato e al cioccolato mischiando bene il tutto.

Monta, con le fruste elettriche, le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, successivamente aggiungi la panna e poi il lievito e continuare a montare.

Unisci i due preparati e amalgamali fini ad ottenere un composto omogeneo.

Versa il composto ottenuto in una teglia precedentemente imburrata ed infarinata o rivestita di carta da forno.

Cuoci la torta in forno statico a 180 C per 40-45 minuti, per verificare la cottura puoi inserire uno stuzzicadenti nella torta, se esce asciutto è pronta. Nel caso in cui la torta è già bella dorata, ma non è ancora cotta, la puoi coprirla con la carta stagnola e lasciarla in forno a ultimare la cottura.

Una volta che la torta è pronta lasciarla raffreddare e coprirla poi di zucchero a velo.

Se vuoi rimanere aggiornato, sulle ricette di recupero e gli altri articoli del blog, e accedere a contenuti esclusivi ti invito ad iscriverti al bot di Messenger. Riceverai così un messaggio su Messenger ogni volta che c’è qualcosa che ti interessa.

*se non vuoi più ricevere i messaggi, ti basterà scrivere stop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: